Prè - Visioni


  • 05 Giu, 2019

Quartiere di Prè è il “lotto pilota” in cui l’innovazione, insieme ai tre pilastri della sostenibilità (ambientale, sociale ed economica), può innescare processi virtuosi, replicabili in altre zone storiche della nostra città.
L’occasione per sviluppare tale progetto è stata la duplice necessità di proporre idee concrete per rigenerare il centro storico da parte dell’Amministrazione Pubblica e di far vivere l’esperienza di un progetto reale di riqualificazione sostenibile agli studenti dell’ultimo anno di Corsi Magistrali della Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova, ossia prossimi futuri ingegneri/architetti genovesi. In particolare, durante a.a. 2017/2018 sono stati affrontati gli aspetti della riqualificazione sostenibile e dell’illuminazione innovativa per la vivibilità del Quartiere di Prè congiuntamente dagli studenti dei due insegnamenti.
 

Si propone un progetto di rigenerazione sensibile di un quartiere del centro storico di Genova, il Quartiere di Prè, per il quale è in atto una cooperazione tra il Comune di Genova, la Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova e il Municipio I Centro Est. Si tratta di un progetto pilota dove il Quartiere di Prè è il “lotto pilota” in cui l’innovazione, insieme ai tre pilastri della sostenibilità (ambientale, sociale ed economica), può innescare processi virtuosi, replicabili in altre zone storiche della nostra città.
L’occasione per sviluppare tale progetto è stata la duplice necessità di proporre idee concrete per rigenerare il centro storico da parte dell’Amministrazione Pubblica e di far vivere l’esperienza di un progetto reale di riqualificazione sostenibile agli studenti dell’ultimo anno di Corsi Magistrali della Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova, ossia prossimi futuri ingegneri/architetti genovesi. In particolare, durante a.a. 2017/2018 sono stati affrontati gli aspetti della riqualificazione sostenibile e dell’illuminazione innovativa per la vivibilità del Quartiere di Prè congiuntamente dagli studenti dei due insegnamenti.

 

Scarica